tagliatelle tartufo e funghi porcini

Tagliatelle ai funghi porcini e crema al tartufo

ricetta tagliatelle ai funghi porcini e crema al tartufo

preparazione tagliatelle
preparazione tagliatelle

 

INGREDIENTI (x 5)

– 500g di tagliatelle all’uovo

– 60g di funghi porcini secchi

– 2 vasetti di panna da cucina

– 2 dadi insaporitori ai fungi porcini

– 1 vasetto di crema tartufata (regolare la quantità in base ai gusti e all’intensità che si desidera)

– 4 spicchi d’aglio

– pepe

– 2 cucchiaini di sale

– olio extravergine d’oliva q.b

PROCEDIMENTO

Lavare i funghi porcini secchi sotto acqua corrente, avendo premura di riporli in un colino e sciacquarli accuratamente, in modo da eliminare eventuali residui di terreno ed impurità. Riempire una ciotola d’acqua e lasciarli in ammollo per una ventina di minuti in modo da farli rinvenire. Passato il tempo necessario, scolarli, strizzarli e adagiarli su un piatto, conservando il liquido in cui sono stati immersi, che avrà assunto un aspetto marroncino. Scaldare in una padella l’olio (ricoprire la superficie ma senza esagerare) e far imbiondire l’aglio. Versare i funghi e farli cuocere per alcuni minuti, mescolando bene per evitare che si attacchino o brucino. Inseguito aggiungere l’acqua di ammollo, i dadi, sale e pepe e portare a bollore per 10 minuti. Togliere gli spicchi d’aglio (infilzarli con uno stuzzicadenti è un ottimo modo per poter individuarli velocemente) e aggiungere la panna da cucina. Lasciare amalgamare e cuocere il composto per altri 10 minuti. A fine cottura unire il vasetto di salsa tartufata (ricordatevi di assaggiare di tanto in tanto per evitare di dare un aroma troppo intenso alla vostra salsina). Spegnere la fiamma e procedere con la cottura delle tagliatelle in acqua ben salata. Dopo averle scolate per bene, versarle nella padella contenente il composto preparato in precedenza, accendere la fiamma a fuoco basso e amalgamare il tutto per far insaporire. Servire subito e buon appetito!

 

0 comments on “Tagliatelle ai funghi porcini e crema al tartufoAdd yours →

Lascia un commento